lunedì 20 dicembre 2010

Pavarotti - Bocelli, l'umiltà dei grandi



Circola un aneddoto secondo cui  Zucchero Fornaciari, il noto cantante pop italiano, avendo appena scritto il brano "Miserere", voleva farlo ascoltare al grande maestro Pavarotti tramite la voce di un ancora sconosciuto Andrea Bocelli. Appena sentita la versione del giovane tanore, Pavarotti esclamò:

 "non serve che la canti io, perché questo Bocelli lo ha già fatto benissimo e forse meglio di me".

Nessun commento: