domenica 19 ottobre 2008

I disegni di Fra Bartolomeo ovvero "come si distrugge una testimonianza d'arte"


Anche nel rinascimento maturo, in epoca controriformista, c'erano, accanto agli amatori d'arte, anche chi d'arte non ne capiva un gran che. Un aneddoto racconta infatti, che il noto artista domenicano, Fra Bartolomeo aveva lasciato un gran numero di suoi disegni al suo allievo Fra Paolino e che questo, a sua volta ne aveva fatta erede un'allieva: suor Plautilla Nelli del convento di Santa Caterina a Firenze. Le consorelle di Suor Plautilla però, vollero liberarsi dall'ingombro di quel gran numero di disegni bruciandone alcuni in un bel falò delle vanità e usandone altri per incartare, come oggi si fa con i giornali, gli ex voto.

Nessun commento: