venerdì 6 giugno 2008

Il seguito di Charlot


Charlie Chaplin, era sceso un giorno, con un modestissimo bagaglio, all'albergo più lussuoso di Atlantic City.
Sul registro dei viaggiatori figuravano nomi illustri: " La duchessa Tizia e il suo seguito ", " Il principe Caio e il suo seguito " e così via.
Allora Il celebre comico sentendosi sminuito da tutte queste nobili personalità, con la sua vena comica e auto ironica, vi scrisse:

" Charlie Chaplin, il suo seguito...a domani ".

Nessun commento: