mercoledì 18 giugno 2008

Com'era fatto Giotto?


Uno studio eseguito da un’équipe di ricercatori dell’Università di Pisa sulle ossa di Giotto, ha rivelato come probabilmente erano i caratteri fisici e somatici del noto Artista del Trecento:
“era più basso di un metro e sessanta, con un corpo dal busto lungo e dagli arti corti, aveva una testa grossa, incassata come roccia nel tronco sgraziato e massiccio; non si trattava insomma di un Adone. Il volto tradiva la stessa inequivocabile rozzezza: una fronte sfuggente che quasi ricordava l’uomo di Neanderthal, orbite enormi con occhi bovini, un naso alto e piccolo, sproporzionato all’insieme della figura, una mascella poderosa da buon parlatore e un collo taurino”.

Nessun commento: